Smart Working e Covid 19

come contrastare la crisi lavorativa causata dal Virus.

Smart Working e Covid19Smart Working e Covid 19, in questo periodo la parola Smart Working è all’ordine del giorno, associata per contrastare la crisi lavorativa causata dal Covid 19 (anche conosciuto come Coronavirus).

A tal proposito, tutte le Regioni si sono adattate a questo repentino cambiamento, promuovendo il telelavoro.

Prendiamo ad esempio la Regione Lombardia, la quale ha indetto un bando per la promozione dello Smart Working a favore delle imprese lombarde.

A tale bando possono accedere tutti i datori di lavoro a condizione che siano iscritti regolarmente alla Camera di Commercio e che abbiano almeno 3 dipendenti.

Nello specifico il bando sopra citato:

  1. Offre servizi di consulenza e formazione alle imprese con lo scopo di incentivare l’adozione di un piano di Smart Working. Lo stesso deve necessariamente essere approvato dall’azienda e pubblicato sulla dashboard aziendale.
  2. Mette a disposizione euro 2.200.000 per l’acquisto della strumentazione tecnologica necessaria.
  3. Vincola i datori di lavoro a essere in regola con i versamenti contributivi.
  4. Obbliga a rispettare le condizioni del regolamento dell’Unione Europea 1407/2013.
  5. Prevede che le attività siano svolte presso sedi o esercizi lombardi.

In considerazione del fatto che il Covid 19 sta mettendo in ginocchio tanti imprenditori, il telelavoro sta diventando sempre più popolare tra le aziende. Made è al tuo fianco a supporto di questa battaglia contro un nemico invisibile e fin troppo resistente.

A tal proposito lo Smart Working presenta una serie di vantaggi:

  • Autonomia
  • Concentrazione e produttività
  • Flessibilità soprattutto per le persone con disabilità
  • Azzeramento del tempo di viaggio casa/lavoro
  • Nessun costo o stress di viaggio
  • Maggiore soddisfazione lavorativa
  • Minore assenteismo
  • Innovazione dei processi di lavoro
  • Riduzione dei costi

Smart Working e Covid19

Noi di Made provvediamo all’abilitazione dello Smart Working, attraverso:

  • Uno studio approfondito sulla struttura aziendale
  • Selezione dell’hardware più adatto alle singole esigenze aziendali
  • Configurazione degli strumenti per ogni dipendente
  • Training del personale aziendale
  • Riconfigurazione del sistema informatico aziendale in funzione degli accessi in remoto
  • Installazione del firewall laddove non presente in azienda, come da disposizioni GDPR Legge U.E. 2016/279
  • Abilitazione eventuale di accesso a file documentali o basi di dati
  • Accesso remoto al gestionale aziendale
  • Abilitazione a Centralini Virtuali VOIP per consentire la gestione remota degli interni

Prendi subito contatto e valuteremo insieme la soluzione di Smart Working più mirata per le tue esigenze aziendali.